Sebbene l’Egitto sia conosciuto per i suoi antichi tesori e il suo straordinario bagaglio storico, in realtà c’è molto più da scoprire di quanto ci si possa attendere da una vacanza in questa terra.

In grado di soddisfare qualsiasi punto di vista, l’Egitto offre esperienze eccezionali da tutti i punti di vista: culturale, ambientale, ricreativo e culinario.

La storia in tutta la sua magnificenza

Addentarsi nell’entroterra egiziano significa calcare il terreno che diede i natali ad una delle più antiche civiltà del mondo.

Le grandi piramidi di Giza, raccolte in un sito fortunatamente sopravvissuto agli eventi storici, continuano a catturare l’attenzione dei migliori studiosi mondiali.

Abu Simbel, il complesso di Karnak, Luxor e la Valle dei Re sono solo alcuni esempi di siti archeologici che devono essere ammirati almeno una volta nella vita!

Il fiume più lungo al mondo sotto ai propri piedi

Il Nilo, che è il fiume più lungo al mondo, si snoda dall’equatore fino a sfociare nel Mediterraneo: lungo il suo percorso di quasi 7000 km, navigabile con barche specifiche per superare le diverse dighe, si potranno effettuare crociere che toccano diverse località, tra cui Luxor e Assuan.

La penisola del Sinai, un riferimento per la religione universale

Questa terra ha assistito sia alla marcia di Mosè attraverso il Mar Rosso, sia al conferimento delle tavole dei 10 comandamenti sul Monte Horeb, alle cui pendici si trova anche il Monastero di Santa Caterina, il più antico monastero cristiano ancora esistente.

Ad ogni modo, questo sito religioso è un punto di riferimento multi-religioso, poiché riconosciuto e pregato sia dalla religione islamica, sia da quella cristiana e da quella ebraica.

Il Cairo dal suo canto ha alcuni dei migliori reperti artistici e architettonici della cultura islamica, che sono veri e propri tesori. Si trovano per lo più nelle moschee che sono rimaste intatti da oltre 1200 anni.

Il miglior mondo terracqueo esistente al mondo!

Il Mar Rosso non è solo il posto migliore per immergersi in Egitto, ma anche in tutto il mondo.

Grazie alla variegata flora che caratterizza i fondali e la barriera corallina, sono innumerevoli le specie acquatiche che popolano questa porzione marina.

Con un tripudio di coralli duri e morbidi dai colori sgargianti, il Mar Rosso offre ospitalità tanto a pesci pagliaccio, quanto a murene, polipi, barracuda, delfini e squali di diverse specie, inclusi i docilissimi squali balena.

Le immersioni tra relitti, caverne e plateau sono entusiasmanti, soprattutto perché eseguite direttamente dalle barche che escono all’alba per tornare al calar del sole.

Le spiagge poi sono incredibili: caratterizzate da sabbie dorate, sono perfette per viaggi di nozze, ma anche vacanze familiari, con amici o per viaggiatori singoli. Nel caso ci fosse la barriera corallina, solo dopo aver percorso un jetty ci si potrà calare nel blu più intenso.

Sport a 360 gradi

Oltre alle attività subacquee, l’Egitto si offre come posto ideale per gli amanti dei giochi d’acqua: Dahab, Hurghada, Ras Sudr ed El Gouna sono alcune delle migliori destinazioni per gli amanti di kitesurf e windsurf.

Un clima ideale tutto l’anno

Grazie alla posizione oblunga, l’Egitto gode di un clima benevolo lungo tutto l’anno: se da un lato l’estate è il momento perfetto per godere del mondo sottomarino, l’inverno si presta per visitare i siti storici, in quanto la maggior parte di essi si trova in aree desertiche.

L’Egitto inoltre gode della presenza di sorgenti termali in grado di curare malattie derivanti da problemi polmonari, renali, ossei ed epidermici: il fango presente in molte zone è anche noto per curare gli inestetismi cutanei.

Infine i massaggi con la sabbia, ai quali segue una sorta di sepoltura, sembrano trattare ottimamente anche le lesioni fisiche.

La cucina egiziana

E se ancora non ci si è convinti a scegliere l’Egitto per le proprie vacanze africane, allora bisogna farlo per la cucina che lo caratterizza: influenzata dai Paesi limitrofi mediorientali, i suoi piatti sono colorati e gustosi.

È attraverso il cibo che l’Egitto dà forma alla sua cultura e solo assaporando i suoi gusti si potrà capire il perché di tante eccezionalità.

Roberta Sturiale
Laureata in Scienze Turistiche, ha visitato il mondo con gli occhi di una bambina entusiasta in cerca di nuove emozioni. Ama viaggiare zaino in spalla, per un'esperienza di viaggio unica.