L’Asia, il più grande e affascinante continente della Terra, è culla di una varietà di culture, tradizioni, paesaggi tutta da scoprire.

È un continente in cui si trovano realtà diverse, da quelle economicamente e industrialmente sviluppate, con centri urbani caratterizzati da costruzioni moderne e all’avanguardia (come altissimi grattacieli), a luoghi in cui la miseria prevale e la tecnologia non è pienamente sviluppata; qui, spesso, si trovano insediamenti dai caratteri primitivi isolati tra aree rurali e alture incontaminate.

Il fascino dell’Oriente è anche rappresentato dalle testimonianze dei grandi imperi e di antiche civiltà, le quali hanno costruito palazzi, monasteri, templi e moschee: meraviglie architettoniche da ammirare.

In questo variegato scenario, il Giappone, è una delle mete turistiche preferite, soprattutto dagli italiani. Templi buddisti, distese di coltivazioni di riso, prelibatezze gastronomiche locali, paesaggi mozzafiato e Tokyo: la cosmopolita capitale, centro culturale, politico ed economico del Giappone. Una meta consigliata e indimenticabile per chi decide di visitare questa affascinante nazione asiatica.

Le meraviglie di Tokyo

Tra le meraviglie dell’Asia, il Giappone con la sua capitale Tokyo è meta turistica privilegiata. Qui tradizione e modernità coesistono nella stessa brulicante città. Da una parte il grande Palazzo Imperiale, circondato da fossati e da imponenti mura di cinta e torri di guardia, dall’altra i complessi di uffici, negozi e ristoranti in moderni edifici, costituiscono il quartiere di Marunouchi, noto come il più esteso distretto d’affari giapponese.

Altro centro elegante, sfavillante di luci, quelle delle insegne dei negozi, è il caotico quartiere di Ginza. Simbolo delle avanguardie tecnologiche è, invece, il distretto dell’elettronica più famoso del mondo: Akihabara, noto anche come “la Mecca degli Otaku“. Qui, se siete appassionati di manga e di video giochi, avrete la possibilità di visitare molti negozi a tema, tra costumi e personaggi noti di cartoni animati e video giochi giapponesi.

Per scoprire un aspetto più tradizionale di Tokyo, è consigliato inoltrarsi per il quartiere di Asakusa, caratterizzato da strette strade su cui si affacciano case e botteghe di antica costruzione, tra esposizioni di prodotti tradizionali in vendita, come gli eleganti kimono o i pettini realizzati a mano. Negozi e bancarelle ricchi di prodotti tipici e souvenir si concentrano, in particolare, intorno al Tempio Kannon di Asakusa. Harajuku e Aoyama sono, invece, i quartieri considerati più alla moda e i preferiti dai giovani.

Il luogo adatto per il relax è il più grande parco di Tokyo, il parco Ueno (nell’omonimo quartiere). Nel mese di aprile, il parco si veste di rosa: fioriscono i delicati fiori di ciliegio creando un’atmosfera unica in grado di attrarre molti turisti che si trattengono per un picnic o delle passeggiate. L’aspetto di quest’oasi naturale cambia ad ogni stagione, mostrando un paesaggio cangiante in base alle fioriture delle varie piante: alberi di susino, di ciliegio e magnolie bianche fioriscono in primavera; ortensie, gardenie e mirti segnano il parco con le loro fioriture in estate; gigli ragno, trifogli del Giappone, ulivi e crisantemi colorano il paesaggio in autunno; in inverno camelie ed alberi di ciliegio si cospargono di neve. Il parco Ueno è raggiungibile in soli 5 minuti dalle principali stazioni (Shinjuku, Kokuritsu Kyougijo e Sendagaya).

Altro parco ideale per lasciarsi alle spalle il caos cittadino è il Parco Nazionale di Shinjuku Gyoen. Il Parco si articola in tre differenti tipi di giardino: uno dal paesaggio francese caratterizzato dai platani, uno all’inglese in cui prevalgono i colorati tulipani, l’altro è un tradizionale giardino giapponese.

Musei, Arte e Tradizione

Il Giappone è un fiorente centro culturale, infatti la capitale ospita numerosi e interessanti musei ed esposizioni. Uno dei musei più grandi del Giappone è il Museo d’Arte Contemporanea di Tokyo che ospita una collezione di capolavori dell’arte contemporanea giapponese, oltre che proveniente da ogni parte del mondo.

La Galleria d’Arte di Tokyo Opera City, invece, organizza spesso mostre dedicate all’arte contemporanea. Potete fermarvi anche a visitare il Museo Nazionale di Tokyo, all’interno del Parco di Ueno, per conoscere meglio la tradizione giapponese e avvicinarvi alla sua storia. I capolavori dell’arte moderna giapponese sono esposti presso il Museo Nazionale d’Arte Moderna.

Curioso è, infine, l’Advertising Museum Tokyo: uno spazio unico e originale, interamente dedicato al mondo della pubblicità; qui è possibile conoscere la storia della pubblicità giapponese, dalle prime stampe agli spot televisivi dei nostri giorni.

Feste e tradizioni scandiscono tutte le stagioni in Giappone. Ad esempio, a Tokyo, nel periodo estivo potrete assistere ad una caratteristica processione di mikoshi, cioè santuari in miniatura ricchi di ornamenti portati a mano con all’interno una raffigurazione della divinità. La processione si snoda attraverso le strade del quartiere di Akasaka, in occasione di una tradizionale manifestazione che si svolge durante la metà di giugno.

Inoltre, l’ultimo sabato di luglio, il cielo della capitale si illumina con un grande spettacolo pirotecnico sul Fiume Sumida. Infine, godetevi lo spettacolo della città illuminata la notte dalla sala panoramica del Palazzo del Governo metropolitano, al quarantacinquesimo piano.

Roberta Sturiale
Laureata in Scienze Turistiche, ha visitato il mondo con gli occhi di una bambina entusiasta in cerca di nuove emozioni. Ama viaggiare zaino in spalla, per un'esperienza di viaggio unica.