Tra le tante mete turistiche che stanno conquistando sempre più viaggiatori, troviamo il piccolo Stato insulare di Taiwan, al largo delle coste della Cina, dove si intervallano città moderne e cosmopolite, templi millenari, paesaggi mozzafiato e sorgenti termali. Se volete saperne di più, continuate a leggere per conoscere cosa vedere e cosa mangiare a Taiwan.

Storia e modernità nella capitale Taipei

Per iniziare il viaggio alla scoperta di Taiwan, il punto di partenza è sicuramente la capitale Taipei, un agglomerato urbano, dove si alternano edifici ultramoderni e luoghi silenziosi e tranquilli dedicati alla meditazione e alla spiritualità.

Il più importante monumento della città è il Chiang Kai-Shek Memorial, un imponente arco trionfale dedicato a uno dei più importanti leader cinesi. Per scoprire l’autentica Taipei vi consigliamo di visitare i suoi imponenti templi buddisti e in particolare quelli di Longshan Temple e di Bao’an, noti soprattutto per le loro decorazioni originali e per la maestosità dei giardini che li circondano. Per godere invece dello skyline della città, dove svetta il Taipei 101, potete salire sulla collina più alta di Taipei, l’Elephant Mountain, magari al tramonto.

Scopri i dintorni di Taipei

Spostandovi dalla caotica Taipei, il viaggio continua verso il Taroko Gorge National Park, uno dei luoghi più incantevoli e suggestivi di Taiwan. Il Taroko Gorge National Park ospita tantissime attrazioni per gli amanti della natura: lussureggianti foreste, scogliere, grotte e imponenti cascate, senza dimenticare l’imperdibile gola di Taroko Gorge. Tra i tanti siti naturalistici da visitare a Taiwan, vi sono anche le sue famose sorgenti termali, situate a pochi km da Taipei e precisamente presso il Yangmingshan National Park.

Un’altra città molto amata dai turisti di tutto il mondo è Kaohsiung, nella parte sud di Taiwan, qui vi ritroverete a camminare lungo le sponde del lago Lotus Lake, dove sono state costruite centinaia di pagode, ma le più importanti sono sicuramente quelle del Dragone e della Tigre. Il percorso tra le due pagode inizia nella bocca della pagoda del Dragone e termine nelle strette fauci della Tigre.

Essendo un’isola, Taiwan è la meta ideale per chi desidera concedersi qualche giorno di relax in spiaggia, anche se non tutta la costa è balneabile e aperta al pubblico. Tra le spiagge più famose e incantevoli di Taiwan vi segnaliamo: White Sand Bay, Fulong e Jici Beach. Per concludere il viaggio a Taiwan, si può prenotare un’escursione in barca per visitare le sue piccole isole, come quella di Lanyu, nota anche con il nome di isola delle orchidee, qui troverete scogliere a picco sul mare, piccoli villaggi rurali e inoltre è la meta ideale per chi vuole praticare le immersioni o lo snorkeling. Tra le altre isole di Taiwan, vi è anche l’isola di Lyudao o Green Island con le sue rigogliose verdeggianti colline, intervallate da sentieri scoscesi e villaggi tradizionali.

Cosa mangiare a Taiwan

La gastronomia tradizionale di Taiwan risente molto dell’influenza cinese, ma viene arricchita anche da ricette della cultura aborigena e di altri paesi asiatici. Come in Cina, anche a Taiwan spopola lo street food e a ogni angolo si possono degustare le specialità taiwanesi.

Se avete programmato un tour intenso di Taiwan, per il pranzo potete provare il Biandang, una sorta di Bento Box che contiene solitamente riso al vapore, carne di maiale speziata, uova, tofu e un mix di verdure.

Il piatto per eccellenza di Taiwan è il Niu Rou Mian: una zuppa di noodles con carne di manzo e verdure, con aggiunta di generose dosi di peperoncino piccante.

Per uno spuntino veloce, nei mercatini di street food, potrete provare i Changhua Ba-wan (ravioli cotti al vapore con ripieno di carne) o il Ô-Á-Chiān, un’omelette classica servita con ostriche fresche o gamberetti. Per chi non ha paura di osare e vuole scoprire gli autentici sapori della cucina di Taiwan, provate lo Stinky Tofu o tofu puzzolente, un formaggio di soia fermentato dal sapore intenso e dall’odore non proprio gradevole.

Il dessert più originale e inusuale di Taiwan è la Pig’s Blood Cake, che come si intuisce dal nome è un dolce di riso cosparso di sangue di maiale e arachidi, servito come gelato o lecca-lecca, consigliato solo ai più temerari. Per digerire il cibo piccante e speziato di Taiwan, vi consigliamo di assaggiare il whisky di Taiwan, un liquore diventato famoso in tutto il mondo e particolarmente apprezzato anche dai più esigenti intenditori.