Shanghai è la città più grande e con il maggior numero di abitanti della Cina. La metropoli cinese si caratterizza per un’atmosfera cosmopolita, dove si viene travolti da un ritmo frenetico tipico delle grandi città dell’Estremo Oriente. Shanghai è una città molto diversa da Pechino, dal momento che i siti storico-culturali sono nettamente inferiori ma questo non significa, però, che la visita all’enorme metropoli cinese sia meno interessante.

Ecco quali sono i luoghi di interesse da vedere a Shanghai durante una breve vacanza.

Bund

Il Bund è uno dei simboli di Shanghai. Il lungofiume della metropoli è stato per anni il punto di approdo delle navi che trasportavano i turisti stranieri in terra cinese. Deve la sua fama internazionale ai tanti edifici storici che si affacciano lungo il suo corso, la cui costruzione risale all’Ottocento e al Novecento.

Tra gli edifici di maggiore interesse del Bund si annovera il Peace Hotel, noto per essere stato realizzato in stile Art Déco.

Città Vecchia – Nanshi

Un’altra celebre attrazione di Shanghai è Nashi, la Città Vecchia (anche se letteralmente la parola cinese Nanshi in italiano significa città meridionale). Esiste una Shanghai diversa rispetto a quella ultra-moderna solitamente pubblicizzata nelle riviste di viaggi.

Nanshi è la risposta che la più grande metropoli cinese offre a tutti quei turisti in cerca della Shanghai autentica. Nella lista dei principali luoghi d’interesse nel nucleo storico di Shanghai sono presenti il bazar Yu Yuan e lo Huxinting Chashi.

Giardini Yu Yuan

A un primo impatto, nove turisti su dieci direbbero che a Shanghai è impossibile la coesistenza di grattacieli e affascinanti aree verdi, come invece accade nella capitale giapponese Tokyo…ma le apparenze ingannano. I giardini Yu Yuan risalgono all’era imperiale della dinastia Ming e sono gli unici rimasti a Shanghai.

Complessivamente l’intera area verde misura due ettari, e i giardini Yu Yuan sono ospitati all’interno di Nanshi, la Città Vecchia di Shanghai.

Tempio del Buddha di Giada

Il tempio buddhista più grande di Shanghai è dedicato alla divinità Giada. Rispetto alle altre attrazioni turistiche della metropoli cinese, il tempio del Buddha di Giada si trova in una posizione un po’ più defilata, nei pressi del quartiere Jing’An.

La sua costruzione risale alla fine dell’Ottocento. Al suo interno ospita due preziose statue raffiguranti Buddha, di cui una sfiora i 2 metri di altezza.

Nanjing Road

Se New York ha la Fifth Avenue, Shanghai risponde con la Nanjing Road (in cinese Nanjing Dong Lu). Si tratta della via più importante a livello turistico per Shanghai, la preferita dai visitatori stranieri per lo shopping, infatti, non mancano i negozi di lusso e i centri commerciali, oltre ai punti vendita monomarca.

Nanjing Road è una strada che si estende per diversi km, con i primi 1.500 metri interamente pedonali. Il consiglio è di trascorrere qui almeno mezza giornata durante la visita di Shanghai.

People’s Square

Tra i principali luoghi d’interesse di Shanghai è impossibile non citare People’s Square, la piazza più grande e famosa della metropoli cinese. Si trova all’interno del People’s Park, un gigantesco parco.

Su People’s Square si affacciano alcuni degli edifici più importanti di tutta la città, ad esempio, proprio qui si trova lo Shanghai Museum dove sono raccolti manufatti risalenti fino a 5 mila anni fa.

Pudong

Di fronte al lungofiume Bund si estende il quartiere Pudong, il cui skyline lascia a bocca aperta chiunque visiti Shanghai la prima volta.

Presso il quartiere Pudong è possibile ammirare quelli che sono alcuni dei grattacieli più alti di tutto il pianeta, tra cui la Shanghai Tower che con i suoi 632 metri è il secondo grattacielo più grande al mondo, alle spalle soltanto Burj Khalifa presente a Dubai.

Altri grattacieli ospitati all’interno del quartiere Pudong sono la Jin Mao Tower e Centro di Finanza Internazionale (ribattezzato come grattacielo con il buco).

Oriental Pearl TV Tower

Nello skyline di Shanghai compare anche l’originale Oriental Pearl TV Tower, una torre televisiva alta quasi 470 metri che ospita fino a tre terrazze panoramiche.

La vista che si gode da una delle tre terrazze è un qualcosa di indescrivibile, tanto che l’Oriental Pearl Tower figura tra i luoghi d’interesse più amati di tutta la città.