Se stai organizzando un viaggio in Vietnam, in questa guida troverai alcuni consigli su dove andare e cosa fare, per vivere un’esperienza straordinaria.

Oltre ad alcune dritte sui luoghi più suggestivi del Paese asiatico, potrai conoscere specialità che ti aiuteranno a scoprire i sapori della cucina vietnamita.

Dove andare e cosa fare in Vietnam

Hanoi, la capitale del Vietnam, merita una visita perché finirà per sorprenderti: non è una metropoli, è una città piccola che per la sua architettura sembra francese: è l’impressione che avrai passeggiando nei parchi, percorrendo alcuni viali oppure visitando i suoi edifici storici; del resto ha un passato di colonia transalpina, essendo stata la capitale dell’Indocina francese. Il consiglio è di percorrerla in bicicletta.

Spostandoti verso nord troverai Sapa, a 1500 m s.l.m. I francesi vi soggiornavano per godere del fresco della montagna, quando nella capitale la temperatura era troppo alta. È famosa per le sue risaie, in quanto la città si affaccia su una vallata coltivata a tè e riso; il paesaggio è suggestivo, anche grazie alle nuvole che spesso avvolgono le cime dei rilievi. Potrai approfittare dei sentieri di montagna per fare del trekking e per entrare in contatto con la popolazione locale che vive nei villaggi.

Scendendo verso sud, sulla costa, c’è Hoi An. È famosa per essere “la città delle lanterne”; noleggiando una bicicletta potrai ammirare migliaia di lumi colorati che al tramonto si accendono in tutta la città, creando un effetto scenico indimenticabile. Proseguendo il tuo tour in bicicletta, entra nella Città Vecchia, che è chiusa al traffico delle auto: percorrere le sue strade antiche ti farà sentire un po’ vietnamita. Del resto, è questo lo spirito che dovrebbe animare ogni viaggio.

Ho Chi Minh City, conosciuta in passato col nome di Saigon, si trova nell’estremo sud del Paese. È la città più popolosa del Vietnam. È un posto storico che custodisce luoghi simbolici come il Museo dei Residuati Bellici e il Museo delle Donne Vietnamite del Sud, all’interno del Distretto 3. A Ben Thanh invece ci sono alcuni siti storici legati all’esperienza della sanguinosa Guerra del Vietnam; a Tan Dinh potrai visitare i mercati e a Da Kao il Tempio dell’Imperatore di Giada. Infine, avventurati a Cho Lon per visitare l’antica città cinese, i mercati e alcuni straordinari templi storici.

Cosa mangiare in Vietnam

È impossibile capire un luogo senza assaggiare i piatti della sua tradizione; è un viaggio nel viaggio. Una delle pietanze che potrai gustare ad Hanoi è il Bun Cha: si tratta di un brodo, a base di carne di maiale cotta alla griglia, accompagnato da spaghetti di riso, salsa di pesce e verdure.

Il Cha Ca, invece, è a base di pesce: viene cotto al tavolo, con verdure, spaghetti e brodo.

Ti consiglio di provare i calamari ripieni di carne di maiale, che vengono abbinati a salse gustose: è un piatto tipico di Hoi An.

A Ho Chi Minh City assaggia gli Spring Rolls: anche questa è una pietanza nazionale. Puoi gustarli fritti oppure freschi; quelli fritti vengono avvolti nelle erbe e intinti in una deliziosa salsa a base di pesce.