Le isole del Mediterraneo non smettono di stupirci, e quando ti ritroverai al cospetto dell’incantevole Comino avrai da stropicciarti gli occhi a lungo.

Piscine naturali dall’acqua cristallina, fondali da esplorare e antiche fortezze a strapiombo sul mare disegnano il paesaggio di questa piccola isola.

Ecco in particolare cosa dovresti vedere e come raggiungere l’isolotto incontaminato.

Blue Lagoon

Comino è la più piccola delle tre isole che appartengono all’arcipelago delle isole Calipsee, tra l’Isola di Malta e quella di Gozo, e prende il nome dal cumino, il finocchio selvatico che un tempo ricopriva questo suolo arido.

L’isola è in effetti molto selvaggia, tanto che in inverno non ci vivono pochissimi residenti, mentre nella bella stagione i turisti invadono questo paradiso incontaminato, e in particolare prendono d’assalto le suggestive spiagge.

C’è una spiaggia considerata tra le più belle del Mediterraneo: Blue Lagoon o Laguna Blu, una vera e propria piscina naturale in cui ogni turista dovrebbe tuffarsi almeno una volta. Per preservare lo splendore delle sue acque, il canale è stato chiuso alle imbarcazioni.

Si tratta del canale che divide le due facce speculari di Blue Lagoon. Ebbene sì, avrai a che fare con due spiagge omonime che si fronteggiano a distanza di cento metri: una è adagiata sul litorale di Comino e l’altra sulla costa dell’isolotto chiamato Cominotto.

Le altre spiagge di Comino

Se sei un amante delle spiagge solitarie hai due opzioni interessanti fra cui scegliere. La baia di Santa Marija, una caletta sabbiosa collocata sul versante settentrionale di Comino; l’aspetto è selvaggio, ma potrai noleggiare uno dei pochi lettini che il piccolo lido mette a disposizione. È un’oasi di pace che dista soltanto 2 km da Blue Lagoon.

Esattamente a metà strada tra la baia di Santa Marija e Blue Lagoon troverai un’altra caletta di sabbia che promuove una balneazione intima, St. Nicolas Bay. Dista appena 15 minuti di cammino dal molo in cui si fermano i traghetti e presenta un fondale color smeraldo. Potrai noleggiare un kayak e lanciarti nell’esplorazione della costa pittoresca.

Fortificazioni di Comino

Un giro in barca o in canoa ti farà scoprire le innumerevoli grotte in cui si nascondevano i pirati.

L’isola di Comino è avvolta da un fascino sinistro, anche perché i cavalieri di Malta erano soliti utilizzarla come luogo di esilio per i membri indisciplinati. Chi infrangeva le regole dell’Ordine veniva punito presso la Torre di Santa Marija. È la fortezza immortalata dal film Il conte di Montecristo e dista soltanto 20 minuti di cammino dal molo dei traghetti.

Potrai visitarne gli interni, aperti al pubblico dopo i lavori di restaurazione conclusi nel 2004.

A distanza di un chilometro dalla torre di avvistamento si trova un’altra suggestiva fortificazione, St. Mary’s Gun Battery. La Trunciera, come anche è chiamata, è una piattaforma semicircolare scandita da una batteria di cannoni e un muro per i moschettieri. Al pari della torre di avvistamento, era presidiata per difendere il canale che divide Comino da Malta. Non essendo custodita, la fortificazione è aperta al pubblico ogni giorno dell’anno.

Come arrivare a Comino

Puoi raggiungere Comino da Malta in due modi, con il traghetto oppure con una gita in barca. La soluzione più economica resta il mini-traghetto o water taxi, un’imbarcazione in grado di trasportare fino a una ventina di passeggeri.

I mini-traghetti salpano dalla costa settentrionale di Malta, per la precisione da Cirkewwa. La traversata in traghetto da Cirkewwa a Comina dura meno di mezz’ora, e il servizio da marzo a novembre è garantito ogni ora e mezza.

Puoi raggiungere Cirkewwa da Malta in auto oppure prendendo un autobus da La Valletta o da Sliema; il viaggio dura circa 80 minuti. In alternativa puoi salire su una delle corriere che ogni mezz’ora partono dal terminale dell’Aeroporto Internazionale di Malta.

Sono numerose le compagnie che propongono una gita in barca a Comino con partenza da Sliema e Bugibba. In genere potrai scegliere tra un’escursione all inclusive (pranzo e bevande inclusi) e una gita in barca senza servizi aggiuntivi.