Spiagge incredibili, arte barocca e dinamicità. Sono queste le caratteristiche che rendono Lecce una delle mete più gettonate, in qualunque stagione dell’anno. E il grande vantaggio sta nel fatto che si può ammirare tutto nel giro di un solo weekend.

Situata nel tacco d’Italia, la bella città di Lecce offre moltissimi luoghi di grande interesse: piazze, palazzi, chiese. Senza dimenticare che anche solo una passeggiata nel centro storico può essere un modo molto rilassante per visitare la città, perdendosi tra le strade e i vicoli caratteristici del Salento.

Vediamo le principali mete da esplorare.

Edifici Religiosi

Prima fra tutte la Basilica di Santa Croce. Risalente al XVII secolo, questa basilica è una delle più conosciute per via della sua architettura imponente ed elegante. In pieno stile barocco, presenta una quantità di decorazioni, intarsi e opere d’arte impressionante ed è impossibile non restarne affascinati e sorpresi.

La colorazione delicata è data dalla pietra leccese e anche l’interno è molto ricco e maestoso, anche se non allo stesso livello della facciata esterna. Una tappa imperdibile.

Anche la Chiesa di San Matteo è in stile barocco leccese e non ha nulla da invidiare alla Basilica di Santa Croce. All’interno presenta nove altari, con varie rappresentazioni religiose. Sono tutti molto suggestivi, così come la facciata esterna, riccamente decorata e lavorata e costruita seguendo la linea ad arco. Presenta inoltre interessanti sculture e statue incantevoli.

La Cattedrale dell’Assunzione della Vergine, invece, si affaccia sul Duomo di Lecce. Costruita nello stesso stile delle altre, spicca grazie all’opulenza degli interni, ricchissimi di opere d’arte, archi e decorazioni in oro. Vi sono anche dodici cappelle dedicate a diverse figure religiose.

Edifici Civili

Gioiello storico di Lecce è l’Anfiteatro Romano. Questo anfiteatro risale al II secolo d.C., ma è stato rinvenuto nel 1929. Ad oggi è in ottime condizioni. Guardandolo non sarà difficile immergersi nel passato e immaginare le vite degli antichi e gli eventi a cui si poteva assistere in questa suggestiva struttura.

Situato al centro della città, il Museo Faggiano è nato nel 2001. Prima era semplicemente un edificio privato, ma a causa di lavori di manutenzione da parte dei proprietari, la famiglia Faggiano per l’appunto, emersero un gran numero di reperti archeologici di duemila anni fa.

Tra i reperti, furono ritrovate delle cisterne per raccogliere acqua piovana, la tomba di un bambino e un pavimento messapico. Inoltre, è emerso anche che la struttura era stata adibita a convento di suore, chiuso poi nel XVI secolo circa. Oggi il museo Faggiano è un vero sito archeologico da esplorare.

Strutture Difensive

Il Castello di Carlo V è la struttura difensiva più importante della città. Fu costruito per volere dell’imperatore asburgico in modo da difendersi dagli attacchi dei turchi. Le torri e le mura sono ancora oggi in ottime condizioni e i giardini sono incantevoli. Il Castello, inoltre, ospita all’interno delle interessanti mostre stagionali e anche il Museo della Cartapesta. Da visitare assolutamente.

Passeggiando per il centro di Lecce, non si può non fermarsi per una visita alle mura urbiche, la struttura difensiva più imponente della città. Purtroppo non è conosciuto il periodo esatto a cui risalgono, ma si tratta di un vero pezzo di storia. Porta Napoli, insieme alle altre porte d’accesso, è anch’essa imponente ed è costruita in pietra leccese. Una struttura che rispecchia pienamente il barocco, lo stile che caratterizza la città.

Spiagge

Un altro grande valore aggiunto della città di Lecce è la vicinanza alle spiagge più belle d’Italia. Sono innumerevoli, ma le più rinomate sono sicuramente Gallipoli, Porto San Cesareo e Baia Verde.

Il mare del Salento è cristallino e non ha nulla da invidiare a quello delle Maldive o dei Caraibi. Le spiagge sono decisamente affollate nei mesi estivi, in particolare ad agosto, pertanto per godersele appieno è consigliato evitare questi periodi.

Insomma, la città di Lecce è davvero una meta italiana imperdibile. É ricca di arte e cultura, ma i numerosi locali la rendono anche molto movimentata. Interessante e suggestiva, questa città ha un’atmosfera davvero unica.