Quando si parla di Caraibi ci si riferisce a isole da sogno come le Barbados, Aruba e soprattutto le Bahamas, bellissimo arcipelago di circa 700 isole coralline: si trovano a largo di Cuba e della Florida e sono bagnate sia dall’Oceano Atlantico che dal Mar dei Caraibi.

Le Bahamas sono ovviamente rinomate per le spiagge, tra le più belle al mondo, in particolare quelle rosa come la spettacolare Pink Sand Beach.

Pink Sand Beach e Lighthouse Beach: le più belle spiagge rosa delle Bahamas

La bellissima spiaggia rosa di Pink Sand Beach, larga 1 km e lunga circa 4 km, sorge sull’isola di Harbour Island, raggiungibile esclusivamente via mare partendo da Eleuthera, dove peraltro sorge anche l’aeroporto più vicino.

La caratteristica principale di questo paradisiaco arenile è appunto la sabbia rosa, la cui colorazione è legata alla presenza dei cosiddetti Foraminiferi, ossia dei piccolissimi organismi marini dal caratteristico guscio rosato.

spiaggia bahamas

Chi organizza un viaggio alla Bahamas non può non raggiungere Pink Sand Beach per trascorrervi almeno una giornata di relax nel più tipico dei paesaggi caraibici.

Un’altra spiaggia rosa alle Bahamas si trova sulla vicina isola di Eleuthera, il cui nome rimanda al greco e significa “libera”: è stata di fatto scoperta da un gruppo di puritani, con a capo William Sayles nel 1648, trovandovi in questa porzione di terra un luogo dove poter vivere liberamente il proprio credo.

A Eleuthera si trova infatti la bella Lighthouse Beach, lunghissima spiaggia la cui sabbia regala un vago colore rosa antico: è considerata da molti la più bella spiaggia delle Bahamas, contendendosi il primato con la Pink Sand Beach. Lighthouse Beach è bagnata dall’Oceano Atlantico e prende il nome da un caratteristico faro costruito proprio a picco sul mare.

Altre incantevoli tappe da non perdere alle Bahamas

Le Bahamas regalano ai fortunati turisti anche un’altra spiaggia rosa, ovvero Ten Bay Beach: sorge anch’essa su Eleuthera Island ed è molto amata dalle famiglie per via dei fondali molto bassi di un mare color smeraldo che, con la sabbia rosata, crea un fantastico contrasto cromatico.

Chi ha deciso di trascorrere una vacanza alle Bahamas e, oltre a godersi le spiagge rosa dell’arcipelago caraibico, vuole scoprire una vera chicca, allora non deve fare altro che raggiungere Pig Beach. Si tratta di un isolotto disabitato parte dell’arcipelago delle Exuma, a circa 60 Km da Nassau, la capitale delle Bahamas.

Ciò che rende eccezionale questo sperduto isolotto è la totale assenza dell’uomo e la presenza di una colonia di maialini, la cui presenza ha dato vita a leggende fantasiose più o meno veritiere: la cosa certa è che questi animali sono abituati alla presenza umana e si fanno avvicinare dai turisti che possono persino nuotare con loro.

pig beach bahamas
Pig Beach

Spiagge rosa, isola dei maiali ma anche Blue Hole: una vacanza alle Bahamas non può non comprendere un’escursione subacquea in queste grotte marine tra cunicoli, crateri e oscure caverne.

Chi ha la passione per le spiagge rosa, sappia che comunque non sono presenti solo alle Bahamas ma anche in altri paesi del mondo: ad esempio nelle vicine Bermuda c’è Horseshoe Bay, con la sabbia ricca di conchiglie e coralli rosati mentre a Komodo, in Indonesia, si trova la Pink Beach, situata proprio nel cuore del Parco Nazionale di Komodo dove vive l’omonimo drago, specie animale in via di estinzione.