La Jamaica è un vero e proprio paradiso terrestre: le acque cristalline, le spiagge dalla sabbia bianca e il rilassante suono della musica reggae fanno innamorare ogni anno un gran numero di turisti. Situata nel mar dei Caraibi, questa particolare isola riesce a infondere benessere, pace e sensazioni positive.

Conosciuta agli occhi del mondo come la patria di Bob Marley, la Jamaica offre uno spettacolo paesaggistico unico, visitabile grazie alle escursioni guidate in grado di mostrare un angolo di mondo mozzafiato e affascinante.

Il turismo è una delle fonti principali di sostentamento dell’isola. Di recente sono stati superati i 2 milioni di visitatori all’anno e il settore risulta in costante crescita.

Non solo spiagge e musica reggae, la Jamaica offre molto di più.

Jamaica: dove si trova?

Per orientarsi in maniera ottimale, è necessario sapere con precisione dove si trova questo piccolo angolo di paradiso. La Jamaica è uno stato insulare appartenente alle grandi Antille, ha una popolazione di circa 3.000.000 di abitanti ed è situata nel mar dei Caraibi. Dista 150 km dall’isola di Cuba, 190 Km dalla Repubblica Dominicana e 630 Km dal centro America.

La capitale è Kingston e la lingua ufficiale è l’inglese. Il clima è di tipo tropicale e le temperature oscillano tra i 24° e i 31°.

Kingston: uno sguardo alla capitale

La città di Kingston è molto densa e caotica. Si sviluppa attorno ai rilievi della catena montuosa delle Blue Mountains. Una delle mete turistiche principali è il Bob Marley Museum, raggiungibile al 56 Hope Road, ovvero la residenza del famoso cantante Jamaicano.

Ad Harbour street è allestito il mercato artigianale, mentre per dedicarsi allo shopping bisogna raggiungere King street. Nel west kings house road è possibile ammirare la residenza del governatore dell’isola. In città sono presenti ristoranti, alberghi, cinema e un teatro molto affascinante.

Non mancano i locali notturni in cui passare le serate per rinfrescarsi dal clima umido.

Dunn’s river falls: le cascate mozzafiato

Una delle mete più spettacolari e affascinanti da visitare in Jamaica sono le Dunn’s River Falls, a Ocho Rios. Misurano 55 metri di altezza e 190 metri di lunghezza, sono costituite da terrazze, scale naturali e piccole lagune.

L’acqua discendente dalle cascate si svuota nel mar dei Caraibi, nei pressi di una spiaggia con sabbia bianca e acqua cristallina. Le Dunn’s River Falls sono state rese famose da un film di James Bond, nel 1962, grazie ad alcune sequenze memorabili.

Luoghi balneari imperdibili

In Jamaica è possibile visitare una moltitudine di spiagge spettacolari e importanti luoghi balneari. Su tutti figura la spiaggia di James Bond e del Dr. No, situata ad Oracabessa a circa 16 Km da Ocho Rios.

È un vero e proprio centro attrattivo in cui svolgere sport acquatici, cenare nei ristoranti e sorseggiare cocktail nei bar; ha ospitato concerti importanti, come quelli di Rihanna e di Ziggy Marley.

Un’altra destinazione balneare molto suggestiva è quella del Dolphin Cove, dov’è possibile immergersi e interagire con squali e delfini. Nella parte terrestre, denominata Jungle Trail, viene data l’opportunità di osservare varietà di uccelli, iguane e rettili.

National gallery e l’arte contemporanea

Molti turisti la includono tra le prime tappe del loro viaggio in Jamaica: stiamo parlando della National Gallery of Jamaica. Si tratta del più grande museo d’arte pubblica e contemporanea dell’intera isola. Anche qui è presente la figura di Bob Marley, rappresentato con una statua di bronzo.

Sport e tanto divertimento

Sull’isola è possibile praticare molte attività, incluso lo sport e iniziative all’aria aperta. Sono presenti campi da golf con una spettacolare vista mare, mentre il surf viene praticato tra le onde vigorose e portentose del mare cristallino caraibico.

Lungo il Martha Brae viene praticato il rafting a bordo di zattere di bambù, circondati solamente dalla giungla.