Quando si parla di Salento, non si fa ovviamente solo riferimento a città come Porto Cesareo o Gallipoli, ma anche a quelle di Brindisi, Taranto e Lecce. Si tratta, in particolare, di località turistiche facenti parte dell’area meridionale dove trascorrere giornate di vacanza in tranquillità e nel pieno relax.

Nello specifico l’ultima citata, cioè Lecce, presenta un terriotorio pieno di storia in cui lo stile barocco caratterizza tutti gli angoli delle sue mura.

Inoltre, con il mare poco distante (circa 10 km), vanta uno tra i più graziosi centri storici d’Italia racchiuso all’interno di 4 porte: Porta Rudiae, Porta Napoli, Porta San Biagio e Porta San Martino (distrutta, però, nel lontano ‘800).

Di seguito, verranno elencati sia le motivazioni per cui è preferibile scegliere un b&b come alloggio per soggiornarvi sia consigli su come scegliere quello migliore al fine di vivere giorni indimenticabili.

Bed & Breakfast a Lecce: come scegliere quello migliore

In genere, quando si deve scegliere l’alloggio per la propria vacanza, si pronde per quello più vicino ai luoghi di interesse.

Ciò vale, quindi, anche per la città di Lecce, ricca non solo di arte e storia, ma anche di divertimento.

Ad esempio, se si desidera vivere dei giorni immersi nello stile barocco, la soluzione ideale risulterà il Palazzo Rollo, cioè un b&b nel centro di Lecce all’interno di un palazzo d’epoca, il quale è poco distante da Piazza Sant’Oronzo e dalla Chiesa di San Matteo e si affaccia su Piazza Duomo.

Svegliarsi con l’odore dei pasticciotti con una vista panoramica sul Duomo è qualcosa di affascinante che permette di muoversi a piedi tra le meraviglie del capoluogo leccese.

In pochi minuti a piedi, si raggiunge la centralissima Piazza Sant’Oronzo con la celebre colonna dedicata al Santo, l’Anfiteatro Romano e il Sedile. Perdersi tra i vicoletti, vi permetterà di apprezzare i famosi maestri artigiani cartapestai.

Per gli amanti dello shopping, raggiungere Piazza Mazzini è sicuramente un ottimo modo per fare acquisti. Infatti è il cuore economico della città.

Perchè scegliere un Bed & Breakfast quando si viaggia

Viaggiare a basso costo non si traduce sempre nell’obbligo di scendere a compromessi. Ciò, in particolare, si può dire se si sceglie di alloggiare in un Bed & Breakfast.
Letteralmente letto e colazione, un B&B non è altro che un’abitazione privata in cui viene offerta ospitalità a pagamento. Dalle origini angosassoni, è ormai un tipo di alloggio molto diffuso in Italia.

All’inizio, si trattava di una soluzione ideale per i soli giovani, dal momento che non si potevano avere troppe pretese nei loro confronti. Tuttavia, col il passare del tempo e con il diffondersi su tutto il territorio degli stessi, oggi rappresenta la formula adatta non solo per chi intende spendere poco, ma anche per coloro che ricercano una dimora esclusiva (si pensi, ad esempio, a quelli ubicati in edifici storici o comunque di particolare pregio).

Un Bed & Breakfast, in più, si caratterizza anche per il numero di camere ridotto rispetto a quelle di un normale albergo. Ci si troverà, poi, in un contesto familiare caloroso e accogliente in cui si avrà l’opportunità di entrare nel vivo della realtà del posto in cui si soggiorna potendo godere di un’opportunità di arrichimento sia dal punto di vista culturale sia da quello umano.

Chi lo sceglie, fondamentalmente, è perchè vuole vivere la propria vacanza immergendosi in un’atmosfera rilassante nonchè per usufruire di servizi personalizzati.

Roberta Sturiale
Laureata in Scienze Turistiche, ha visitato il mondo con gli occhi di una bambina entusiasta in cerca di nuove emozioni. Ama viaggiare zaino in spalla, per un'esperienza di viaggio unica.